Cosmea: piante e informazioni dettagliate

La cosmea (o meglio il Cosmos bipinnatus) è una pianta annuale che appartiene alla famiglia delle Asteraceae. Questa pianta è estremamente adatta ad essere utilizzata come fiore reciso. I colori del fiore sono prevalentemente rossi, rosa scuro, vermiglio e bianchi mentre le piante hanno foglie molto delicate e decorative. La cosmea è inoltre una delle piante annuali da giardino più amate. Questa può diventare molto grande, ma non è mai ingombrante grazie alle foglie molto delicate e sottili. Il periodo di fioritura è molto lungo e i fiori si possono ammirare da giugno a settembre.

Semina e coltivazione della cosmea

La cosmea non sopporta il gelo. Per questo motivo ci sono due possibilità per quanto riguarda la semina: seminare all’inizio di aprile e trapiantare nella seconda metà di maggio, oppure seminare direttamente all’aperto verso la fine di maggio. Se si preferisce seminare in luogo chiuso è necessario farlo non troppo in profondità e assicurarsi inoltre che il terreno sia umido. Le piantine della cosmea germogliano spesso velocemente. È possibile sfoltirle e spostarle in vasi più piccoli se queste crescono fino a 5-8 centimetri. Il terreno ideale è uno abbastanza leggero. I fiori della cosmea si possono ammirare a partire dall’estate fino all’autunno, quindi relativamente a lungo. I fiori appassiti si possono eliminare regolarmente, a meno che non si desideri conservarne i semi, caso in cui bisogna lasciare i fiori intatti.

Il modo migliore per la semina della cosmea?

La semina può avvenire in tre modi. All’aperto e preferibilmente in un punto soleggiato da fine aprile a fine maggio. In questo caso è necessario smuovere il terreno fino a una profondità di 30 centimetri. Desiderate seminare diverse piante in una stessa fila? Tendere in quel caso una fune tra due bastoni in modo da creare una linea retta. Creare quindi una fessura di un centimetro in cui gettare a mano i semi. La cosmea è una pianta che germoglia all’ombra, per cui il seme deve essere coperto con uno strato sottile di terra. Quindi imprimere e spruzzare dell’acqua. Se si intende seminare diverse file è necessario rispettare una distanza di 30 centimetri. Se si decide di seminare a marzo questo deve avvenire in vetro ad esempio sul davanzale della finestra. Riempire i vasi con della terra da semina e piantare un seme in ogni vaso. Come all’aperto, coprire i semi con uno strato sottile di terra, quindi imprimere e spruzzare dell’acqua: il calore farà il resto. Se c’è ancora tempo prima che arrivi metà maggio potete attendere a trasferire le zolle in vasi più grandi. A partire da metà maggio le piantine si possono trapiantare all’aperto. Le piante crescono troppo velocemente? Allora si può frenare la crescita sistemandole in un punto più fresco ma comunque luminoso. È inoltre possibile seminare direttamente dove si intende mettere a dimora, in modo sparso oppure in vaso. Anche in questo caso è importante seminare in superficie. Il seme germinerà nel giro di due settimane e sarà molto sensibile al gelo, utilizzare quindi un panno per proteggere i germogli dal gelo notturno.

Cura della cosmea

Naturalmente si vuole far durare la magnifica cosmea il più a lungo possibile per poter godere dello spettacolo variopinto. Per questo motivo è necessario dare più acqua nei periodi secchi e tenere il terreno libero da erbacce. In questo modo la pianta può crescere in maniera ottimale. E anche se la cosmea non richiede molte cure, bisogna ricordare che questa non ama i terreni molto umidi e cresce bene anche in terreni poveri. Per favorire la seconda fioritura è inoltre importante eliminare costantemente i fiori appassiti. Non c’è inoltre bisogno di concime per stimolare la fioritura.

La cosmea come fiore da bouquet

I fiori di cosmea sono perfetti per i bouquet. Questi possono essere recisi semplicemente con un coltello e utilizzati per il vostro bouquet estivo, e si possono sistemare in vaso sulla terrazza o sul balcone.

Più informazioni sul Cosmos bipinnatus

Il Cosmos bipinnatus è provvisto di splendidi fiori doppi molto gradi, nelle colorazioni più diverse. Quello che inoltre colpisce è la foglia, molto sottile e ornamentale. È molto diffusa l’abitudine di sistemare la cosmea nelle aiuole, in modo da coprire facilmente le eventuali buche presenti nel terreno. Poiché le cosmee diventano molto grandi, è possibile piantarle anche tra piante perenni alte. Questa è inoltre una cosiddetta pianta a giorno corto: vale a dire che fiorisce nel periodo in cui le giornate sono brevi (meno di 12 ore di luce solare). La cosmea è originaria del Messico, terra in cui la pianta (la specie che si trova allo stato selvatico) può raggiungere 1,5 metri d’altezza.

Varietà meno conosciute: il Cosmos sulphureus

Il C. Sulphureus rappresenta una specie meno conosciuta di cosmea. In ogni caso questo fiore non è per niente inferiore al C. bipinnatus quanto a bellezza e fascino. Queste piante sono meno alte: esse raggiungono 40-70 centimetri d’altezza. Le foglie sono meno elastiche e i fiori sono normalmente di colore giallo, arancio o rosso fiammante. Il C. suphureus fiorisce in ritardo (a partire da luglio) ma non ha bisogno di cure differenti rispetto alle altre varietà.

Consigli per l’acquisto dei semi di cosmea

È preferibile acquistare i semi di cosmea in inverno inoltrato. Scegliete inoltre piante giovani e già germogliate, e esemplari compatti e ben ramificati. Evitate assolutamente di acquistare piantine troppo alte senza rami che hanno già iniziato la fioritura. Le cosmee possono essere sistemate in un punto riparato accanto a recinti o siepi in modo da essere riparate dal vento. Per il resto questa è una pianta sana e quasi totalmente immune da malattie e infestazioni. Se le piante sono ancora giovani e delicate esse possono essere vittima delle lumache voraci; assicuratevi perciò di raccogliere tutte le lumache rinchiudendole ad esempio in bottiglie. Siete soddisfatti delle informazioni ottenute riguardo alle cosmee e desiderate acquistare i semi per coltivarli voi stessi nel vostro giardino? Ordinateli in modo semplice nel nostro negozio online.