Erbe

Per la coltivazione delle erbe non c’è bisogno di un giardino grande. Inoltre la semina può avvenire benissimo anche su vasi da balcone o sul davanzale della finestra. In quel caso è importante che ci sia luce sufficiente e che i vasi dispongano di un buon sistema di drenaggio. Potare le piante regolarmente in modo da evitare la comparsa di ramificazioni che crescono in direzione della luce.

Semina delle erbe in giardino

Se si sceglie di seminare in giardino, assicurarsi che il terreno sia ben drenato, e che sia neutro o basico. Il terreno più adatto è inoltre quello fangoso. Se il suolo è troppo acido, aggiungere allora del calcare 2 settimane prima della semina. Utilizzare eventualmente del terricciato per migliorare la capacità di drenaggio e ritenzione dell’umidità del terreno.

Semina delle erbe in vaso

Il vantaggio della semina in vaso consiste nel fatto che questi non occupano molto spazio e si possono spostare facilmente. In inverno è inoltre consigliato tenere i vasi al coperto e creare abbastanza spazio per permettere alle piante di crescere. Si possono piantare diverse specie di semi in un unico vaso, badando in questo caso a svasare ogni anno in modo da dare alle radici spazio sufficiente. Le erbe in vaso beneficiano inoltre enormemente dal drenaggio, per cui l’acqua deve avere delle facili vie di fuga. Utilizzare un vaso con dei fori nella parte inferiore e sistemare dei frammenti di vaso con uno strato di ghiaia o sabbia intorno. Non utilizzare terra da giardino ma terriccio per fornire i nutrienti necessari. Aggiungere, 4 settimane dopo il periodo di crescita, del fertilizzante e ripetere poi l’operazione ogni settimana.

Semina delle erbe in giardino

Se si sceglie di seminare in giardino, assicurarsi che il terreno sia abbastanza soffice, favorendo in questo modo la crescita ottimale delle piante. La semina deve avvenire in primavera, quando il terreno e l’aria hanno calore a sufficienza. Se si desidera comunque seminare prima, bisogna coprire il terreno con della plastica qualche settimana in anticipo. I semi vanno sparsi sul terreno e ricoperti quindi con uno strato di terra dello spessore due volte superiore a quello del seme. La germinazione può essere accelerata coprendo i semenzai con delle bottiglie di plastica prive del fondo e del tappo.

Semina delle erbe in ambienti interni

Il grosso vantaggio della semina in ambienti interni consiste nel fatto che essa può avvenire in anticipo. Per evitare l’insorgenza di malattie si devono utilizzare vasi puliti e contenitori provvisti di terreno sterile. Inumidire la terra e coprire il contenitore dopo la semina con della plastica nera o con una lastra di vetro ricoperta con della carta di giornale. Controllare regolarmente l’eventuale comparsa dei germogli. Se le piantine sono abbastanza grandi da poter essere afferrate con le mani, potete trapiantarle con cautela in vasi ricoperti di terriccio. Alla fine queste possono essere portate all’aperto, ma in questo caso è importante che le piante si abituino gradualmente all’ambiente esterno. Proteggetele quindi dal freddo e portatele di nuovo dentro di notte. Desiderate acquistare anche i semi di ortaggi per il vostro orto? Potete allora ordinarli sin modo semplice nel nostro negozio online.