Fiordaliso: piante e informazioni dettagliate

Il fiordaliso (Centaurea cyanus), anche conosciuto come fiordaliso selvatico, è una pianta annuale appartenente alla famiglia delle Asteraceae e può raggiungere un’altezza di 30-60 centimetri. All’interno del genere Centaurea è una delle tre specie che si trovano in Olanda e Belgio allo stato selvatico. Il nome specifico è legato ai punti in cui questo fiore tradizionalmente cresce: i campi di grano. La pianta ha bisogno di poco spazio ed è in grado di sopravvivere benissimo in mezzo alle alte piante di grano. Il fiordaliso non cresce più nel nostro ambiente allo stato attuale (come conseguenza della coltivazione con sementi trattate), ma si vedono comunque di tanto in tanto dei fiori blu ai bordi delle stradine secondarie. La presenza della pianta sembra perfino in aumento in quanto gli argini al giorno d’oggi sono mietuti molto meno rispetto al passato.

Ulteriori informazioni sui fiordalisi

I fiordalisi sono fiori a raggiera a forma di tromba con petali triangolari. I fiori hanno un colore blu intenso e sono a base tubulosa di colore viola. Una pianta è in grado di produrre fino a 20 fiori, i quali sono in grado a loro volta di produrre il nettare. Il periodo di fioritura del fiordaliso va da giugno fino a fine agosto. Dal 1968 questo è inoltre il fiore nazionale dell’Estonia. La stemma della città di Blaricum rappresenta un fiordaliso in fiore. Nell’anno 1923 gli abitanti di questo comune portarono il fiordaliso nei risvolti delle loro giacche. Questo gesto significava il rifiuto da parte loro di unificarsi al comune di Laren.

Fiordaliso: fiore reciso oppure per il giardino

La coltivazione dei fiordalisi annuali come fiori da bouquet è fortunatamente ancora praticata e esistono inoltre razze di qualità molto elevata per il giardino. Il Cyanus si trova nella colorazione blu, bianca e rossa. Altri tipi sono il Blue Boy e il Blue Ball, naturalmente blu, il Red Boy e il Red Ball, di colore rosso scuro, e il Silver Queen e il White Ball che sono di colore bianco candido. Per il giardino sono disponibili i fiordalisi come piante perenni. Il Centaura montana è il più adatto se si desiderano i fiori blu in giardino. Questa è una specie di montagna (dalle Alpi) che raggiunge un’altezza di 50 centimetri, e si ritrova tutti gli anni, ma non sempre nello stesso punto: questo ha infatti la tendenza a spargere autonomamente i propri semi.

Semina dei fiordalisi

I fiordalisi crescono benissimo in un punto soleggiato in giardino, campo e perfino in contenitori per fiori abbastanza grandi. La terra deve essere fertile e asciutta. Il fiore può crescere anche su terreni sabbiosi moderatamente fertili, oppure su terreni asciutti non coltivati. Questo è un vero pioniere e cresce prima che le altre specie abbiano il tempo di sopraffarlo. Il periodo di semina del fiordaliso è nei mesi di ottobre, novembre, fine marzo o inizio aprile. Queste piante si possono seminare nei mesi autunnali se non è presente il gelo. In questo caso i fiordalisi germogliano in primavera, se il clima lo consente. Il periodo di germinazione dura circa tre settimane. Il periodo di fioritura può essere prolungato rispettando pause di circa tre settimane tra una semina e l’altra.

Crescita e fioritura del fiordaliso

Il fiordaliso cresce piuttosto diritto ed è caratterizzato da foglie sessili. Le foglie in cima al ramo sono molto piccole (raggiungono una larghezza massima di mezzo centimetro). Queste presentano una peluria simile alla tela del ragno sul lato superiore, mentre su quello inferiore sono glabre. Il fiordaliso è un vero fiore estivo e raggiunge un’altezza di 30-60 centimetri. I fiori si sviluppano come infiorescenze a capolino. Da notare i fiori sterili sul lato esterno del capolino. Questi sono dunque sterili e la loro unica funzione consiste nel rendere il capolino più grande in modo da attirare gli insetti. I fiori più interni sono invece fertili e possiedono una sacca con le antere e uno stilo che si erge dal mezzo. L’involucro comprende delle foglie verdi, seghettate all’estremità superiore senza però parti appuntite rivolte verso l’esterno e può essere sia marrone che bianco. Alla fine le ovaie sottostanti si sviluppano fino a diventare delle noci bluastre con delle striature di colore bianco.

Ulteriori informazioni sui fiordalisi

Il fiordaliso ama molto la luce e si tiene alla larga dall’umidità. La pianta si sviluppa bene su terreni sabbiosi e argillosi, oppure su suoli in grado di trattenere il calcare. Il fiordaliso si trova oggi delle volte nel sud del Limburgo, oltre che nella parte est del territorio. Il fiordaliso è inoltre una vera pianta papilionacea.

Altre specie di fiordaliso

il Centaurea dealbata è una varietà di fiordaliso dal colore violaceo. Questa specie fiorisce magnificamente con delle foglie di un verde lucente. La pianta presenta poche ramificazioni per cui i fiori sono attaccati ad un unico peduncolo. Il periodo di fioritura va da giugno a luglio e l’altezza che questa pianta può raggiungere è tra i 40 e gli 80 centimetri. Questa varietà somiglia molto alla C. montana di cui si è già parlato. Un’altra varietà di fiordaliso, anch’essa proveniente dalle Alpi, è la Centaurea macrocephala. Questa è una varietà robusta che allo stato selvatico si trova delle volte nei pascoli alpini e presenta capolini che sembrano cosparsi di stami. La varietà può raggiungere un’altezza di 40-100 centimetri e ha bisogno di un posto caldo e soleggiato affinché sviluppi un bel cespuglio. Sia come germoglio che come fiore questa pianta è sicuramente degna di essere ammirata. Il fiore, che raggiunge un diametro di 7-10 centimetri ed è di colore giallo acceso, è molto vistoso.

Parte di un genere molto esteso

Il genere Centaurea fa parte della famiglia delle Asteracee. Si conoscono più di 500 specie appartenenti a questo genere, la maggior parte delle quali si trova allo stato selvatico in Europa, Nord africa e Asia settentrionale. Il nome deriva dalla parola greca kentaureion. Nella mitologia i centauri sono un popolo di cavalieri, rappresentati come metà uomo e metà cavallo. Si crede che il fiore venisse usato come medicinale nell’antichità. Siete soddisfatti delle informazioni ottenute riguardo ai fiordalisi e desiderate acquistare i semi per coltivarli voi stessi nel vostro giardino? Visitate allora il nostro negozio online e ordinateli in modo estremamente semplice.